Come riciclare i cosmetici non EcoBio

Una volta nato l’amore nei confronti della cosmesi eco-bio, una delle prime cose che ci si chiede è “cosa ne faccio ora di tutti i prodotti che ho in casa e che non sono eco-bio”?

Visto che “non si butta via niente” perchè sprecare secondo me è un reato, qui di seguito trovate alcune indicazioni su come riciclare e riutilizzare i cosmetici in modo alternativo e direi molto fantasioso!

Acetone

  • Per pulire i pennelli da trucco

Balsami capelli

  • Nel bucato al posto dell’ammorbidente
  • Come schiuma per radersi le gambe
  • Per pulire i mobili, sciolto in acqua, li lucida ed è antistatico
  • Per pulire i pennelli da trucco

Bagnoschiuma

  • per pulire il lavandino
  • per il bucato come detersivo, ma fate attenzione ai capi che state lavando

Make up con brillantini (ombretti, fard, blush,…)

  • uniti alla colla è possibile usarli per decorare biglietti, addobbi e oggetti vari

Creme Corpo

  • come creme depilatorie
  • se aggiungete del bicarbonato o dello zucchero diventano degli scrub corpo
  • per lucidare le borse o le scarpe in pelle

Creme e Spray per Capelli contenenti siliconi

  • per pulire le parti in plastica dell’auto, dopo aver fatto una prova prima di fare danni

Creme mani

  • per lucidare borse, cinture e scarpe

Creme viso

  • per pulire plafoniere, lampadari
  • per ingrassare le borse in pelle

Deodoranti Spray

  • come deodoranti per ambienti
  • per deodorare il WC
  • per deodorare le scarpe

Detergenti

  • per il bucato come detersivo, ma fate attenzione ai capi che state lavando

Docciaschiuma

  • per lavare pettini e spazzole per capelli
  • per ricaricare i dispenser di sapone liquido per mani

Impacchi per capelli

  • come crema depilatoria

Latte detergente

  • per pulire borse e scarpe
  • per pulire le copertine dei libri

Olio corpo per bambini

  • per lucidare l’acciaio
  • per togliere i residui di ceretta
  • come lubrificante per cerniere e serrature
  • come olio per i mobili

Salviette struccanti

  • per togliere la polvere
  • come salviettine per le mani quando si è fuori casa

Saponi

  • per pulire il lavandino
  • per il bucato

Shampoo

  • come schiuma depilatoria
  • per lavare i collant
  • per lavare pettini e spazzole per capelli
  • diluito in acqua per lavare i pavimenti (fate attenzione al tipo di pavimento!)
  • per lavare i pennelli da trucco
  • per lavare la biancheria e indumenti delicati, anche in lana
  • per lavare contenitori
  • per lavare la macchina
  • per lavare la pattumiera
  • per pulire attrezzi
  • per pulire il WC

Spume per capelli

  • come crema depilatoria

Struccanti

  • per pulire il WC
  • per lavare i pennelli e i piumini del trucco

Tonici

  • per pulire il WC
  • per lavare i pennelli e i piumini del trucco

Carina questa lista, vero 😀 ?

Per quanto mi riguarda lo smaltimento è ancora in corso, e sarà una grande soddisfazione quando riuscirò a buttare l’ultimo flacone di prodotti non bio 🙂 .

Spero che questo post vi possa essere utile e se conoscete altri modi per poter riciclare prodotti, scrivetemi, così aggiorniamo la lista!!!

A presto!

Stefania

 

Annunci

1 thought on “Come riciclare i cosmetici non EcoBio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...