Perchè Colors and Bio

foto_steCiao! Sono Stefania, una ragazza 🙂 di 44 anni, lavoratrice e mamma a tempo pieno, appassionata di musica, libri, ballo e zumba.

L’idea di aprire questo blog nasce da una grande passione per la bio cosmesi, nata un pò di tempo fa a causa di una brutta esperienza con un prodotto non bio.

Ho ricevuto in regalo su un acquisto un mascara waterproof di una famosa marca di make up. Nonostante i miei occhi siano estremamente delicati, in passato non avevo mai avuto episodi di allergia, ma dopo l’applicazione di questo mascara hanno cominciato a protestare. Sentivo uno strano pizzicore mai provato prima. Il risultato è stato un gonfiore diffuso alla base delle ciglia, come se avessi messo una matita rosa scuro, e un prurito terribile. Il fastidio è durato relativamente poco, perchè ho avuto la prontezza di struccarmi dopo pochi minuti.

Questo episodio ha innescato un processo di rinnovamento che è ancora in corso. Ho subito cercato informazioni sugli ingredienti di questo prodotto per capire cosa aveva generato la reazione allergica e da questa banale ricerca mi si è aperto il mondo della bio cosmesi.

Ed è stato amore a prima vista ❤ ❤ ❤ !

Ho scoperto che ogni cosmetico ha la sua lista degli ingredienti, espressa secondo le regole dell’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients), che quasi tutti gli ingredienti sono inseriti nel Biodizionario e ognuno di essi è valutato assegnando un colore, rosso, giallo e verde, in base principalmente alla qualità, valutata in termini di naturalità e biodegradabilità, dell’ingrediente stesso (per approfondire clicca qui INCI e Biodizionario).

All’inizio sembravo invasata, ogni prodotto che passava sotto le mie mani, in casa mia, al supermercato, a casa dei miei, insomma ovunque trovassi qualcosa che somigliasse vagamente ad una confezione di un cosmetico, cellulare in mano controllavo i colori dei pallini degli ingredienti… e lo sconforto era totale!!

Sono un’ingegnere (“nell’animo” come dice qualcuno 🙂 ), molto razionale e pratica, cerco sempre una spiegazione e convincermi non è semplice… questa sensazione non mi faceva sentire a mio agio…

Mi chiedevo come fosse possibile che la valutazione della bontà e dell’efficacia di un prodotto si dovesse ridurre a contare il numero di pallini rossi, gialli o verdi presenti nel suo INCI. Così ho cominciato ad informarmi seriamente e a studiare: volevo capire perchè avrei dovuto preferire la bio cosmesi alla cosmesi “tradizionale”, perchè avrei dovuto bocciare senza appello la seconda ed esaltare la prima senza capirne le vere motivazioni.

Ed ora eccomi qui… mi piacerebbe che questo blog fosse una piacevole lettura per passare qualche minuto senza pensieri ed un mezzo per conoscere e per avvicinarsi alla bio cosmesi, apprezzarne i vantaggi sia su sè stessi sia nei confronti del nostro povero pianeta.

A questo proposito, ecco qui il link all’articolo Perchè scegliere la cosmesi EcoBio.

A presto!

Stefania

Annunci

2 thoughts on “Perchè Colors and Bio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...