Il passaggio all’ecobio cosmesi è indolore?

Mi dispiace tanto deludere molti di voi ma la risposta è NO! Anzi sarete spesso presi dallo sconforto totale e la tentazione di tornare sui vostri passi sarà fortissima.

Il perchè è molto semplice!

Se si smette di usare prodotti siliconici o contenenti petrolati, la pelle e i capelli cominciano a disintossicarsi e a rivelare il loro vero stato di salute non più mascherato. La pelle che prima sembrava liscissima e meravigliosa, perchè sono i siliconi o i petrolati stessi che la fanno apparire e non essere davvero così, ora è spenta, disidratata, magari si sono accentuati i punti neri o i pori dilatati. I capelli che prima sembravano morbidi, setosi e brillanti, perchè il loro fusto era ricoperto dai siliconi che non facilitano i passaggio di sostanze nutrienti e idratanti, ora sono spenti, aridi, crespi, senza nutrimento, praticamente ingestibili.

Certo leggendo queste poche righe ti passa proprio la voglia… ma chi me lo fa fare penserete!

E invece le parole d’ordine sono TENACIA e PAZIENZA ma tanta!

Ci vuole del tempo, anche mesi, perchè il processo di rinnovamento si completi, e vi assicuro che quando vi accorgerete dei miglioramenti del vostro corpo direte che ne è valsa davvero la pena! Non è detto che questo passaggio sia così tanto difficile. Dipende dalle caratteristiche di ognuno di noi.

Per quanto mi riguarda il passaggio è stato poco traumatico per la pelle e assolutamente tragico per i capelli. La tentazione di utilizzare di nuovo il mio shampoo “lisci effetto seta” è stata forte, ma testa dura che sono non ho mollato ed ora i miei capelli ringraziano :-).

Passare all’eco bio non significa solo acquistare nuovi prodotti, ma diventare consumatori consapevoli e attenti. Informiamoci, leggiamo, e impariamo a capire le enormi risorse che la natura ci mette a disposizione per prenderci cura di noi stessi. Abbiamo questa fantastica fonte di informazioni che è Internet, sfruttiamola a nostro vantaggio per capire e valutare la scelta di un cosmetico rispetto ad un altro.

Spero che anche questo blog, come quelli di tante altre ecobio blogger, possa essere un punto dove poter trovare informazioni interessanti, da cui partire magari per approfondire e farsi un’idea propria.

Sicuramente una delle domande che ci si può porre è: ma i prodotti ecobio sono costosi?

Ci sono alcune marche, Biofficina Toscana, Maternatura, Alkemilla, Domus Olea Toscana solo per citarne alcune (le mie preferite 🙂 ) i cui prodotti sono sicuramente più costosi di un prodotto da supermercato. Essi sono prodotti assolutamente molto efficaci perchè la combinazione di ingredienti è frutto di lunghi periodi di ricerca e di studio, ed hanno il grande vantaggio di poter essere utilizzati in quantità piccolissime.

Esistono comunque tante marche con un ottimo rapporto qualità prezzo, Lavera, Benecos, Nonique, Antos, tutte marche che producono buoni prodotti con prezzi assolutamente contenuti. Ultimamente poi le grandi catene di distribuzione si sono mostrate particolmente interessate alla vendita di prodotti Bio. ViviVerde per Coop, Naturaline per Conad, Cien Nature per LIDL sono solo alcuni esempi (per una lista più completa potete seguire il seguente link Cosmesi Bio nella Grande Distribuzione)

A molti di voi queste marche non dicono assolutamente nulla, ma se vi andrà di seguirmi potrete conoscerle e magari provarle e farmi sapere cosa ne pensate!

Per chi invece è già un veterano, come è stato per voi il passaggio all’eco bio cosmesi?

Ciao!

Stefania

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...