Liquidflora – Fondotinta Bioattivo

Ciao a tutti e bentornati sul blog! Oggi vi porto con me alla scoperta di Liquidflora, un’azienda torinese che realizza prodotti di alta qualità, contenenti ingredienti biologici certificati.

logoLa loro visione del make up è molto tecnologica, si parla di cosmetogenomica e di glicobiologia (vi rimando a questo link per approfondire), ottenendo in questo modo una linea biologica certificata, altamente performante, l’Advanced Organic Make-Up. Le formulazioni dei prodotti Liquidflora sono innovative, vengono utilizzati ingredienti all’avanguardia in modo da offrire in un solo prodotto un trattamento anti-age da istituto di bellezza e un make up valido.

davLa review di oggi è dedicata al Fondotinta Bioattivo che l’azienda definisce come un fondotinta fluido biologico, cruelty free, ad alta performance e certificato ICEA Eco Bio Cosmetics.


Packaging

Questo fondotinta è contenuto in una pratico flacone eco-airless, senza parti in metallo, quindi completamente riciclabile ed assolutamente perfetto per questa tipologia di prodotto.

davIl flaconcino è di colore bianco con scritte nere ed è dotato di un tappo trasparente. L’erogazione è facile, il push avviene senza scatti e si può regolare la pressione e quindi la fuoriuscita di prodotto senza problemi. Pur non essendo trasparente, ho notato che mettendolo controluce si riesce a vedere quanto fondotinta è ancora presente, quindi si evitano brutte sorprese.

davIl flacone è a sua volta contenuto in una scatola bianca e nera, molto elegante, ricchissima di informazioni, come l’INCI, un’accurata descrizione di alcuni ingredienti, le certificazioni, il PAO. Al suo interno è presente un foglietto illustrativo che descrive la linea make up. Entrambi provengono da foreste controllate secondo la certificazione FSC, cioè il sistema di certificazione internazionale che garantisce che la materia prima usata per realizzare un prodotto in legno o carta proviene da foreste dove sono rispettati dei rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.


INCI
Salvia sclarea flower/leaf/stem water*, Glycerin, Prunus amygdalus dulcis oil*, Prunus armeniaca Kernel Oil*, Silica, Sucrose Palmitate, Cetearyl Alcohol, Glyceryl Stearate, Glyceryl caprylate, Oleic/Linoleic/Linolenic Polyglicerides, Olive Glycerides, Tocopherol, Potassium Palmitoyl Hydrolyzed Wheat Protein, Leontopodium alpinum meristem cell culture, Hydrolyzed glycosaminoglycans, Marrubium Vulgare Meristem Cell Culture, Aqua, Microcrystalline Cellulose, Persea gratissima oil*, Cocos nucifera oil*, Olea Europaea Fruit Oil*, Heliantus annuus seed oil*, Cellulose Gum, Cellulose , Chamomilla Recutita Flower Extract*, Parfum, Linalool, Potassium sorbate

May-Contain+/-: CI 77891 [titanium dioxide], CI 77491 [iron oxides], CI 77492 [iron oxides], CI 77499 [iron oxides].

Come si può notare scorrendo gli ingredienti di questo fondotinta, non abbiamo a che fare solo con make up, ma la formulazione si prende cura della nostra pelle grazie ad ingredienti scelti con cura:

  • salvia_sclarea_archibalds_formidrolato di salvia (Salvia sclarea flower/leaf/stem water) ottenuto per distillazione a vapore dalla pianta, agisce sulla pelle irritata come lenitivo, antinfiammatorio e astringente, svolge un’azione tonificante ed è estremamente indicata per dare sollievo alle pelli disidratate e screpolate;
  • la glicerina vegetale biologica estratta dall’Olio biologico di Karanja (Glycerin) idrata la pelle donandole luminosità e compattezza;
  • olio_di_mandorle_dolci_prunus_amigdalus_dulcisl’olio di mandorle dolci (Prunus amygdalus dulcis oil) ha spiccate proprietà nutrienti, emollienti, eudermiche ed elasticizzanti cutanee, è un antiossidante;
  • olio-di-albicoccaolio di noccioli di albicocca (Prunus armeniaca kernel oil) elasticizzante, emolliente, nutriente, contrasta i radicali liberi e combatte il rilassamento cutaneo e l’invecchiamento precoce, svolge anche un’azione antinfiammatoria e antisettica su ferite, lesioni o problematiche legate all’epidermide;
  • la silice (Silica) svolge una funzione assorbente ed opacizzante e rende questo prodotto adatto anche alle pelli miste o grasse;
  • il Sucrose Palmitate è un emulsionante naturale derivato dallo zucchero, molto delicato sulla pelle, ha proprietà idratanti, emollienti e anti irritanti;
  • Glyceryl Stearate, Cetearyl Alcohol, Potassium Palmitoyl Hydrolyzed Wheat Protein è un sistema emulsionante che rende la crema non unta e ben tollerata dalla pelle, inoltre le proteine del grano hanno funzione idratante e anti età;
  • Glyceryl caprylate è un agente multifunzionale di origine vegetale dalle proprietà emollienti, idratanti ed emulsionanti, e svolge un’efficace azione contro lieviti e batteri.
  • poligliceridi di acido oleico, linoleico e linolenico (Oleic/Linoleic/Linolenic Polyglycerides) emolliente di origine vegetale che si ottiene dalla polimerizzazione di una miscela di mono, di e trigliceridi dell’acido oleico, linoleico e linolenico, possiede proprietà emollienti, idratanti e co-emulsionanti e conferisce ai prodotti una texture ricca dal tocco morbido ed è un eccellente sostituto del petrolatum e della lanolina;
  • Olive Glycerides, ingrediente con proprietà emollienti, nutrienti, idratanti e protettive ottenuto da trigliceridi e digliceridi naturali derivati dall’olio di oliva;
  • il Tocopherol o vitamina E è un potentissimo antiossidante, utilizzato soprattutto come anti-age;

StellaAlpina

  • estratto meristematico di stella alpina (meristem cell culture) è un complesso di sostanze attive estratte dalle cellule meristematiche presenti sulle gemme di Leontopodium alpinum;
  • Glicosamminoglicani idrolizzati (HGAH) (Hydrolyzed Glycosaminoglycans) complesso ottenuto dai funghi commestibili Lentinus Edodes e Tremella Fuciformis, sono precursori dell’acido ialuronico e infatti grazie alla loro elevatissima capacità di legare acqua permettono un aumento del tono cutaneo;
  • Marrubium Vulgare Meristem Cell Culture complesso di sostanze attive estratte dalle cellule meristematiche presenti sulle gemme di Marrubium vulgare;
  • la cellulosa microcristallina (Microcrystalline Cellulose) proprietà addensanti, gelificanti e stabilizzanti;
  • olio_avocadoolio di avocado (Persea gratissima oil) ha proprietà super nutrienti ed idratanti ed è ottimo per la cura di capelli spenti o sfibrati;
  • olio-di-coccol’olio di cocco (Cocos nucifera oil) ha proprietà idratanti ed emollienti ed ha la capacità di restituire morbidezza all’epidermide;
  • Olive oill’olio di oliva (Olea Europaea Fruit Oil) derivato dalle olive, ricco di vitamina A, E, E e di acidi grassi insaturi, ammorbidisce la pelle e nutre i capelli, combatte l’invecchiamento precoce, rende la pelle morbida e nutrita;
  • olio_semi-di-girasolel’olio di semi di girasole (Helianthus Annuus Seed Oil) ricco di acido linoleico, vitamina E, vitamina A, è un potente antiossidante, rallenta l’invecchiamento, è emolliente ed idratante;
  • Cellulose Gum ottenuto dalla cellulosa, è utilizzato per stabilizzare le emulsioni;
  • estratto di camomilla (Chamomilla Recutita Flower Extract) svolge unazione lenitiva, calmante e disarrossante;
  • Linalool è un allergene del profumo;
  • Potassium sorbate è un conservante

Opinione Personale

Trovare il fondotinta perfetto o che si avvicina alla perfezione non è un’impresa semplice. In tanti anni di trucco più o meno complesso ho provato tanti fondotinta tradizionali e biologici, ma finora non ho ancora trovato pace. Da quando sono passata alla cosmesi bio non ho mai più usato fondi siliconici, perché tutta la fatica che ho fatto per avere finalmente una pelle in salute non voglio che venga vanificata. Continuo quindi a scegliere e provare fondotinta ecobio nella speranza di trovare quello più adatto alla mia pelle 😀 !

Ho conosciuto il Fondotinta Bioattivo all’ultimo Sana, durante una seduta di make up in cui la MUA dello stand, Katia, mi ha applicato questo ed altri prodotti Liquidflora. Devo dire che mi è piaciuto subito tanto da acquistarlo proprio in fiera e utilizzandolo da ottobre me ne sono fatta un’idea ben chiara.

davÈ un fondo cremoso dalla consistenza densa e asciutta (ricorda un po’ il Fondotinta Sublime di Purobio) e dal profumo piacevole che non saprei descrivere e che persiste per un pò fino a svanire del tutto. Il suo finish è mat, ma nonostante questo non spegne l’incarnato, nel senso che non dà un effetto piatto al viso ma leggermente luminoso.

Per la sua applicazione ho provato vari metodi, come consiglia l’azienda, ma qualsiasi sia il metodo utilizzato questo fondotinta va applicato con parsimonia, ossia a piccole dosi, stendendolo per zone ed eventualmente aggiungendo del prodotto dove si ha necessità.

Ho provato ad applicarlo con il pennello n.3 di Purobio o con il Foundation Brush di Real Techniques, con le dita e con una spugnetta in lattice. Se devo applicarlo con un pennello o con la spugnetta, dopo aver premuto sull’erogatore in modo da far fuoriuscire una piccola noce sul dorso della mano, lo prelevo in piccole quantità andando a stenderlo dal centro verso l’esterno del viso. Se invece scelgo le dita, ne prelevo quattro piccoli push per fronte, guance e mento e poi vado a stenderlo come se fosse una crema viso.

I metodi che ho utilizzato regalano una coprenza molto simile, perchè per sua natura e formulazione questo fondotinta ha una coprenza alta, ma l’effetto più coprente si ha se utilizzate un pennello a setole fitte. Con le dita o con la spugnetta risulta più leggero, e fra tutti preferisco stenderlo con una spugnetta perchè riesco ad applicarlo in modo più uniforme, evitando l’effetto un pò pesante che si ottiene con un pennello. Anche se appena applicato l’effetto opaco è molto evidente, ho comunque l’abitudine di applicare una cipria, in particolare la Hollywood o la Drama Matte di Neve Cosmetics (così sono perfetta per i flash 😀 !)

davPer quanto riguarda il colore, esistono 6 tonalità, dalla più chiara 01 beige rose alla più scura 06 golden summer. Quando l’ho acquistato al Sana, era settembre, ed avevo ancora un pò di colorito dovuto all’abbronzatura, per cui ho scelto la tonalità 03, golden beige, che è stata perfetta fino a fine ottobre, quando il mio pallore ha ripreso il sopravvento. Ho provato in campioncino la tonalità 02, ma nel mio caso risulta leggermente più chiara, per cui quando lo applico miscelo le due tonalità ed ottengo il risultato perfetto. In realtà la tonalità 03 sulla pelle del mio viso non risulta così scura come in foto, ma tende ad uniformarsi piuttosto bene con la mia carnagione, è solo un filo più scura.

davMa cosa mi è piaciuto di questo fondotinta?

🌟 la coprenza medio alta, pur non avendo imperfezioni, se non raramente, mi piace applicare fondi che attenuino le macchie scure post acne che porto con me da anni, evitando così l’odioso passaggio con il correttore;

🌟uniforma in modo impeccabile l’incarnato, la pelle è omogenea e levigata, quasi come nelle foto delle riviste patinate; quando so che ho un impegno mondano (la pizza con gli amici 😀 ! ) e soprattutto di sera, scelgo lui perchè la sua resa è simile ai fondi siliconici;

🌟 la formulazione contiene ingredienti che hanno il compito di assorbire o regolare la produzione di sebo, come la salvia e la silica, ma nello stesso tempo un mix di oli si prende cura della nostra pelle; la presenza degli oli non ha causato nessuna ribellione da parte della mia pelle mista ed utilizzandolo nei mesi freddi funge da barriera contro gli agenti atmosferici, proteggendo la mia pelle;

🌟la durata è davvero molto alta, se lo applico al mattino prima di andare in ufficio, dopo più di 12 ore è ancora lì, e sul dischetto o sulla spugna che uso per rimuoverlo la sera ne trovo una bella quantità.

Ho quindi trovato il fondotinta perfetto? A malincuore no, anche se ci siamo molto vicini. L’unico neo che ho riscontrato è che sulla mia pelle mista e in particolare sulla zona T, il bell’effetto mat che regala appena applicato non dura molto, appena 4 ore, dopo di che soprattutto la mia fronte necessita di essere opacizzata con una cipria, perché l’effetto lucido è dirompente. Ho fatto tanti tentativi, applicandone un quantitativo inferiore sulla zona T, oppure alleggerendo la mia routine viso, utilizzando solo un siero ed eliminando la crema, ma il risultato è stato lo stesso in tutti i casi. Credo che il motivo sia la presenza di tanti oli nella formulazione che se da una parte coccolano la mia pelle dall’altra causano l’antiestetico effetto lucido.

In conclusione, posso dirvi che si tratta di un ottimo fondotinta, che uniforma la pelle in modo impeccabile, dura tantissimo e vi regala un incarnato da fare invidia. La presenza di tanti oli forse non lo rende adatto a pelli grasse e miste, credo che sia perfetto per pelli normali.


Valutazione e info utili

Profumo                         ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Colore                             ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 7

Coprenza                       ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Durata                            ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Effetto Opacizzante     ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 7

Facilità di Stesura       ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Tollerabilità                  ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Qualità/Prezzo             ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Packaging                     ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Voto finale 8/10

  • PAO 6 mesi
  • QUANTITA’ 30 ml
  • PREZZO 27 €
  • AZIENDA PRODUTTRICE: http://www.liquidflora.it
  • DOVE ACQUISTARLO: su bioveganshop, mondevert

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...