PuroBio – Fondotinta Sublime e Cipria Indissoluble

Dopo tanto pensare e ripensare, finalmente un nuovo post di make-up!! Oggi vi parlo di due prodotti, il Fondotinta Sublime e la Cipria Indissoluble di Purobio Cosmetics, una delle basi viso che utilizzo più spesso in questo periodo.

logo.png

Nel mondo della bio cosmesi ci sono tante aziende valide, ma quando sono italiane e soprattutto pugliesi, questo mi rende particolarmente felice perchè se qualcuno ha il coraggio e la forza di creare qualcosa nella propria terra ha tutta la mia ammirazione. Lo so vi sembrerà troppo, ma parlo da persona che è dovuta andar via dalla propria regione, la Puglia, per lavoro e questo non mi è mai andato giù!!

Tornando a parlare di cosmesi…

PuroBio crea prodotti per il make-up naturali e biologici, made in Italy, senza ingredienti nocivi per la salute, non testati sugli animali, e che garantiscono performance di alta qualità. Sono cosmetici certificati secondo gli standard CCPB, NATRUE, Vegan Ok e Nickel tested. PuroBio ha un occhio particolarmente attento alla natura, infatti non è mai presente un secondo packaging, e questo garantisce anche un ottimo rapporto qualità-prezzo.

01


Packaging

Il Fondotinta Sublime è venduto in un piccolo tubetto in plastica semirigida con tappo a vite dotato di una piccola finestrella a forma di foglia che permette di verificarne il consumo. Sul retro è riportato l’INCI e la descrizione del prodotto.

03.jpg

La cialda della Cipria Indissoluble è contenuta in un piccolo cofanetto rotondo in cui è inserito uno specchietto, utilissimo se si vuole ritoccare il trucco fuori casa. Sul retro è riportato l’INCI.

Entrambi li trovo comodi ed eleganti, soprattutto perchè sono facilmente inseribili in borsa o in un beauty e sono di colore nero, l’eleganza per antonomasia.


Colore

Il Fondotinta Sublime è disponibile in 7 tonalità. La mia carnagione è chiara con sottotono neutro, per Neve Cosmetics sono una Medium Neutral, quindi non è stato molto semplice scegliere la tonalità giusta perchè credo che il sottotono dominante un pò in tutte sia il giallo, ma alla fine ho scelto la 02, che comunque si fonde abbastanza bene con il mio incarnato anche se non è perfetta. Mi piacerebbe che PuroBio aggiungesse delle tonalità con sottotono neutro o rosato per accontentare un pò tutte le esigenze.

06.jpg

La Cipria Indissoluble è disponibile in 4 colorazioni, la 01 dal sottotono neutro, la 02 dal sottotono rosato, la 03 dal sottotono giallo e la 04 dal sottotono caldo. Ho preferito la 01 perchè trasparente e quindi utilizzabile anche quando sono abbronzata.


INCI

fondotinta

salvia sclarea flower/leaf/stem water*, glycerin*, silica, octyldodecyl stearoyl stearate, octyldodecanol, sucrose palmitate, cetearyl alcohol, glyceryl stearate, mica, potassium palmitoyl hydrolyzed wheat protein, glyceryl caprylate, oleic/linoleic/linolenic polyglycerides, zea mays starch*, tocopherol, vitis vinifera leaf extract, aqua, butyrospermum parkii butter*, argania spinosa kernel oil*, parfum, microcrystalline cellulose, cellulose gum, cellulose, xanthan gum, silver may contain (+/-) ci 77891, ci 77491, ci 77492, ci 77499

cipria

mica, zea mays starch*, silica, squalane, zinc stearate, tocopherol, glyceryl caprylate, parfum, oryza sativa powder*, butyrospermum parkii butter*, macadamia ternifolia seed oil*, prunus armeniaca kernel oil*, persea gratissima oil*, pongamia glabra seed oil, limonene, citronellol may contain +/-: ci 77891(titanium dioxide), ci 77491 (iron oxides), ci 77492 (iron oxides), ci 77499 (iron oxides)

L’INCI di questo fondotinta è molto interessante perchè presenta numerosi attivi che lo rendono anche un prodotto che fa bene alla nostra pelle: l’idrolato di salvia (salvia sclarea flower/leaf/stem water) agisce come astringente e ha proprietà antibatteriche, antisettiche, antimicrobiche, fungicide e antinfiammatorie, la glicerina vegetale (glycerin) idratante, l’estratto di vite rossa (vitis vinifera leaf extract) che ha proprietà antiossidanti, il burro di karitè (butyrospermum parkii butter) idratante e protettivo e l’olio di argan (argania spinosa kernel oil) protegge dai radicali liberi, dona morbidezza, levigatezza e setosità.

L’amido di mais (zea mays starch) e la silica hanno capacità assorbenti e opacizzanti, regolarizzano il sebo in eccesso e sono presenti sia nel fondo sia nella cipria e in quest’ultima è presente anche l’amido di riso (oryza sativa powder) che ha la stessa funzione.

La cipria è arricchita con alcuni ingredienti che non seccano la pelle, come il burro di karitè, olio di macadamia (macadamia ternifolia seed oil) che rende la pelle elastica e nutrita, l’olio di noccioli di albicocca (prunus armeniaca kernel oil) elasticizzante, emolliente, nutriente, l’olio di avocado (persea gratissima oil) nutriente e protettivo, aiuta la rigenerazione delle cellule, l’olio di pongamia (pongamia glabra seed oil) filtro UVA.


Opinione Personale

Prima di acquistare il Fondotinta Sublime avevo letto in rete “o lo ami o lo odi” e ora ne ho chiaro il motivo! E’ un fondotinta che va capito e che necessita di pratica per abituarsi ad utilizzarlo. Parlo per esperienza, perchè all’inizio non mi convinceva granchè, non avevo capito la quantità di prodotto da utilizzare, nè la modalità con cui stenderlo e questo mi portava ad avere risultati non proprio carini, l’effetto maschera era garantito. Con il tempo, ormai lo uso da 2 mesi, ho perfezionato la tecnica di stesura e soprattutto la quantità da applicare e a volte mi stupisco io stessa, che non sono granchè brava con il make up, del risultato che ottengo.

E’ stato il primo fondo liquido ecobio che ho acquistato dopo la mia conversione alla cosmesi eco bio. Ero quindi abituata a fondotinta siliconici, con una consistenza liquida, applicabili facilmente, con delle buone performance, salvo poi devastare la mia pelle perchè spessissimo mi facevano spuntare imperfezioni e brufoli, costringendomi a non utilizzarli più… tutti soldi sprecati!

04.jpg

Il primo impatto non è stato semplice, ma imparando ad utilizzarlo ho iniziato ad apprezzarne le qualità! La prima cosa che colpisce è la consistenza! Si tratta di una crema non fluida ma mediamente densa, nulla a che vedere con qualsiasi fondotinta da me provato in precedenza, con una profumazione fiorita che a me piace molto ma che svanisce dopo poche ore. Il primo intoppo è stato quindi capire come stenderlo e soprattutto quale strumento utilizzare, perchè tende ad  asciugare molto velocemente e si corre il rischio di stenderlo in maniera poco omogenea ottenendo un orribile effetto “leopardo”.

Ho provato vari metodi, il primo dei quali è stato con le mani!! Grande errore, il risultato è stato terribile, il viso era a chiazze, il colore per nulla omogeneo e poi ne avevo utilizzato una quantità eccessiva e quindi la pelle era appesantita.

02

A questo punto ho deciso di acquistare il Pennello 03 e la Beauty Blender sempre di PuroBio indicati come particolarmente adatti alla sua applicazione. Il cambiamento è stato notevole!

Fra i due preferisco utilizzare il pennello 03, un kabuki comodissimo nell’impugnatura e ottimo per la stesura grazie alla sua forma piatta e alle sue setole corte e dense. In genere lo applico per zone, prelevando una piccola quantità di prodotto dal dorso della mano, e lo lavoro molto velocemente stendendolo in maniera uniforme. Dopo averlo applicato su tutto il viso, se necessario, perfeziono qualche dettaglio, ad esempio i lati del naso. Mi piace molto il risultato perchè la coprenza è medio-alta ed è facilmente modulabile in base all’aspetto della pelle evitando l’effetto mascherone.

Anche la stesura con la Beauty Blender mi è piaciuta molto. In genere la preferisco quando desidero una coprenza minore e quando la mia pelle è libera da imperfezioni. Di solito procedo così: dopo aver bagnato bene la blender ed averla strizzata, prelevo una piccola quantità di prodotto dal dorso della mano, e lo tampono con piccoli movimenti ancora una volta per zone. Il risultato è più leggero ma comunque impeccabile.

In entrambi i casi si asciuga molto velocemente e non se ne ha percezione sul viso. Il colorito è uniforme e riesce a coprire discormie, piccole macchie, imperfezioni e brufoli, e a volte non è necessario applicare il correttore.

05.jpg

Avendo la pelle mista con zona T tendente al lucido, ho fatto molta attenzione alla resa nelle zone più grasse, e considerando che mi trucco verso le 7 e 30 del mattino e il primo ritocco è necessario verso le 14, l’effetto opacizzante dura più o meno 6 ore, un gran traguardo. Uno dei suoi maggiori pregi oltre alla coprenza è secondo me la durata: la sera dopo cena quando procedo con le operazioni di struccaggio, lui è ancora lì, sicuramente un pò affievolito, ma comunque il mio dischetto in microfibra ne porta via sempre una bella quantità. Nulla quindi da invidiare ai famosi e blasonati fondotinta siliconici, anzi, a differenza di questi ultimi non ho riscontrato nessun aumento delle imperfezioni e nessuna occlusione dei pori. Non so come si potrebbe comportare in estate, ma conoscendo la mia pelle e soprattutto le mie abitudini estive, credo che sarebbe troppo per me perchè prediligo basi un pò più leggere.

Al termine della stesura del fondo, è assolutamente necessaria l’applicazione di una cipria soprattutto per la mia tipologia di pelle, la Cipria Indissoluble completa il make up.

La applico con un pennello a setole ampie o se voglio un effetto più coprente con il pennello 03. Rende il viso omogeneo, levigato e liscio e fissa il fondotinta prolungandone la durata già particolarmente lunga. Non secca la pelle e ha un buon effetto opacizzante, anche se mi aspettavo che lo fosse molto di più. Non è eccessivamente polverosa, è sfumabilissima e ne basta una quantitativo infinitesimo, infatti la sto utilizzando da due mesi ma sembra ancora intatta.

07.jpg

L’ho utilizzata anche in estate. In genere mi abbronzo molto velocemente e appena prendo un pò di colore tollero molto meno il fondotinta  Questa cipria è stata una valida amica, leggera e trasparente perfetta per le giornate di caldo.

In conclusione il Fondotinta Sublime e la Cipria Indissoluble sono una delle basi viso che utilizzo quando voglio che il trucco abbia una resa altissima per svariate ore e quando voglio che il mio incarnato sia perfetto per una particolare occasione. La durata e l’alta coprenza secondo me sono i principali aspetti positivi di questi due prodotti.


Valutazione e info utili

Fondotinta Sublime

Profumo                         ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Colore                             ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 6

Coprenza                       ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Durata                            ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Effetto Opacizzante    ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤  7

Facilità di Stesura       ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 6

Tollerabilità                  ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Qualità/Prezzo             ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Packaging                     ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 7

Voto finale 7

  • PAO 6 mesi
  • QUANTITA’ 30 ml
  • PREZZO 13.90 €
  • DOVE ACQUISTARLO: nella maggior parte delle bioprofumerie e negli e-commerce

Cipria Indissoluble

Profumo                      ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Effetto Opacizzante ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 6

Tollerabilità                ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤  8

Qualità/Prezzo           ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Packaging                    ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ ❤ 8

Voto finale 7.5

  • PAO 6 mesi
  • QUANTITA’ 9 g
  • PREZZO 9.90 €
  • DOVE ACQUISTARLA: nella maggior parte delle bioprofumerie e negli e-commerce
Annunci

5 pensieri riguardo “PuroBio – Fondotinta Sublime e Cipria Indissoluble”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...